I consigli di Lilia

CONSIGLI UTILI

Conserva le bottiglie al riparo dalla luce e da fonti di calore, in luogo fresco e asciutto, pulito e privo di odori. Una volta aperta la bottiglia è opportuno richiuderla affinché l'acqua mantenga le sue caratteristiche tipiche. Non utilizzare il contenitore vuoto per altri liquidi non alimentari per evitare l'ingestione accidentale di tali prodotti. Dopo il consumo è opportuno schiacciare le bottiglie vuote di PET e favorirne la raccolta differenziata.


SCEGLI LA TUA ACQUA

Sulle etichette o sui recipienti delle acque minerali naturali possono essere riportate una o più delle seguenti indicazioni:


Oligominerale o leggermente mineralizzata

Se il tenore dei sali minerali, calcolato come residuo fisso a 180°C, non è superiore a 500 mg/l;

Minimamente mineralizzata

Se il tenore di questi, calcolato come residuo fisso a 180°C, non è superiore a 50 mg/l;

Ricca di sali minerali

Se il tenore di questi, calcolato come residuo fisso a 180°C, è superiore a 1500 mg/l;

Contenente bicarbonato

Se il tenore di bicarbonato è superiore a 600 mg/l;

Solfata

Se il tenore dei solfati è superiore a 200 mg/l;

Clorurata

Se il tenore di cloruro è superiore a 200 mg/l;

Calcica

Se il tenore di calcio è superiore a 150 mg/l;

Magnesiaca

Se il tenore di magnesio è superiore a 50 mg/l;

Fluorata o Contenente fluoro

Se il tenore di fluoro è superiore a 1 mg/l;

Ferruginosa o Contenente ferro

Se il tenore di ferro bivalente è superiore a 1 mg/l;

Acidula

Se il tenore di anidride carbonica libera è superiore a 250 mg/l;

Sodica

Se il tenore di sodio è superiore a 200 mg/l;

Indicata per le diete povere di sodio

Se il tenore del sodio è inferiore a 20 mg/l.